Special COVID-19 payment conditions! More flexibility for your sailing holiday! More info

Respingi

Croazia - informazioni utili e informazioni sull'arrivo

Croazia - informazioni utili e informazioni sull'arrivo Guida di destinazione

Documenti di viaggio

 Per il vostro soggiorno nella Repubblica di Croazia necessitate di un passaporto o di un altro documento identificativo internazionalmente accettato. I turisti possono rimanere in Croazia fino ai tre mesi. La Croazia fa parte dell'Unione Europea e i cittadini provenienti dagli stati membri (cioè gli stati membri del Spazio economico europeo) ci possono entrare anche con la carta d'identità. Se venite da un altro stato, verificate presso l'ambasciata o il consolato croato se avete bisogno del visto. I visti per la Croazia sono rilasciati nelle ambasciate e nei consolati della Repubblica di Croazia. In casi molto particolari, il visto può essere rilasciato anche alla frontiera. I bambini devono avere il proprio passaporto o carta d'identità. Gli animali domestici devono avere un microchip (trasponditore) o tatuaggio chiaramente leggibile, se apposto prima del 3 luglio 2011, un Passaporto europeo e devono avere le vaccinazioni necessarie.

 Fuso orario


GMT più un'ora d'inverno GMT più due ore d'estate

 Acqua

L'acqua di rubinetto è potabile in tutta la Croazia.

Alimentazione elettrica di una rete cittadina


220 V; frequenza: 50 Hz

Valuta

 Kuna (1 Kuna = 100 lipa). Ci sono gli spiccioli da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 lipa, e 1, 2, 5 e 25 Kuna e le banconote da 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 e 1,000 kuna. Le valute estere possono essere cambiate in banche, cambi valuta, uffici postali e maggior parte delle agenzie turistiche, hotel e campeggi. Orario d'apertura delle banche è nella maggior parte dei casi dalle 8 alle 19 da lunedì a venerdì. Il sabato le banche sono aperte entro le 13.

Acquisti e modalità di pagamento

Le carte di credito classiche - Visa, Diners, American Express e Eurocard/Mastercard sono una modalità di pagamento solita in Croazia. Tutti negozi, ristoranti, agenzie, hotel e altri posti di vendita che per il pagamento di merce e servizi accettano delle carte di credito, hanno messo in evidenza un'eticchetta ben visibile o un segno con logo della carta di credito che potete utilizzare. Potete prelevare i contanti sui bancomat che sono molto diffusi.

 Orari di apertura dei negozi e dei servizi pubblici

La maggior parte dei negozi nei giorni feriali è aperta dalle 8 alle 20, il sabato e la domenica entro le 14, però durante la stagione anche più a lungo. I servizi pubblici e gli uffici per lo più sono aperti dalle 8 alle 16 da lunedì a venerdì.

Dogana

Esenzione dal pagamento dei dazi doganali, l'IVA e le accise si applica alle importazioni di beni il cui valore totale non superi:

  • 200,00 kuna a passeggero nel trasporto aereo e marittimo
  • 200,00 kuna a passeggero per gli altri mezzi di trasporto
  • 100,00 kuna a passeggero più giovane di 15 anni, indipendentemente dal mezzo di trasporto

Fatta eccezione per i beni non commerciali fino ai valori sopra indicati, possono essere ulteriormente esenti dal pagamento dei dazi doganali, l'IVA e accise, si possono importare le  seguenti quantità di beni commerciali:

  • 200 sigarette (o 50 sigari o 250 g di tabacco da fumo o 100 sigaretti)
  • alcol e bevande alcoliche con un titolo alcolometrico effettivo superiore al 22%: 1 litro;
  • alcol e bevande alcoliche con un titolo alcolometrico effettivo  pari al 22% e inferiore: fino a 2 litri;
  • vini tranquilli: 4 litri
  • birra: 16 litri.

L’introduzione di contanti nella Comunità Europea e l’uscita di contanti dalla Comunità Europea è libera e senza limiti di quantità per tutte le persone fisiche, che possono, con la registrazione presso la dogana, liberamente trasferire qualsiasi somma di denaro in qualsiasi valuta.  

Tuttavia, è obbligatoria la registrazione presso la dogana di ogni introduzione e uscita dei contanti nell’importo di 10.000,00 EUR o superiore, cioè in controvalore di quell’importo in altre valute o altri mezzi di pagamento.
Pagina web: www.carina.hr, e-mail: carina@carina.hr.

Rimborso dell'imposta sul valore aggiunto per i cittadini dei paesi terzi

Il passeggero ovvero l'acquierente che nel contesto del trasporto passeggeri porta fuori i beni acquistati in Croazia nel momento dello sgravio successivo dell’Iva ha diritto di richiedere il rimborso dell’IVA pagata per i beni portati fuori  laddove si realizzino i presupposti seguenti:

  • che il passeggero non ha la residenza ne il domicilio permanente nell'UE, come evidenziato da un passaporto o dalla carta d'identità,
  • che il valore totale dei beni acquistati con l'IVA indicati su uno scontrino supera 740,00 HRK,
  • che l'acquierente o qualcun'altro per conto suo ha trasportato i beni acquistati in Croazia al di fuori dell'Unione Europea prima della scadenza di tre mesi dalla data indicata sullo scontrino per i beni consegnati,
  • che esiste una prova di esportazione, l'originale dello scontrino e il Modulo PDV-P timbrato dalla dogana, con la firma e il fac-simile del doganiere autorizzato, con il numero di registro e la data di uscita dei beni dall'Unione Europea.


Oltre all'autenticazione del modulo prescritto PDV-P, può essere timbrato anche l'apposito modulo „Tax Free“ utilizzato dalle aziende intermediari coinvolte nell'associazione internazionale „Global Refund“, se contiene tutti i campi richiesti e dati richiesti, ovvero è solo leggermente diverso dal modulo PDV-P.

Servizio medico

Gli ospedali e le cliniche esistono in tutte le città più grandi, mentre il pronto soccorso e le farmacie anche nelle località più piccole. I turisti stranieri che hanno un'assicurazione sanitaria nel loro paese, durante il soggiorno privato nella Reppublica di Croazia non pagano l'utilizzo dell'asistenza medica di emergenza se la Croazia e lo stato dal quale provengono hanno stipulato il contratto sulla previdenza sociale cioè se hanno dei certificati previsti dal contratto sul diritto all'utilizzo dell'assistenza sanitaria. L'assistenza sanitaria (includendo il trasporto) si usa per i casi urgenti in modo e secondo le norme vigenti per i cittadini croati assicurati, e in quella occasione si partecipa allo stesso modo anche ai costi dell'assistenza sanitaria (partecipazione). Le persone che provengono dagli stati con i quali non è stato stipulato il contratto, coprono personalmente tutti i costi dell'assistenza sanitaria.

I cittadini dell'UE godono degli stessi diritti delle persone assicurate in Croazia. Bisogna portare con sé la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM). La tessera costituisce la prova fisica del fatto che si è assicurati in un paese dell'UE e semplifica le procedure di pagamento e rimborso.

Servizio veterinario

Croazia è coperta con una rete di cliniche e ambulatori veterinari.
Informazioni:
Ministero dell'agricoltura, Agenzia veterinaria e per la sicurezza del cibo

Web: http://www.veterinarstvo.hr/
E-mail: veterinarstvo@mps.hr

Numeri telefonici importanti

Prefisso per la Croazia: 385
Emergenza: 194

Vigili del fuoco: 193
Polizia: 192
Assistenza stradale: 1987; e-mail: 987@hak.hr
Informazioni generali: 18981
Elenco telefonico per la Croazia: 11888
Elenco telefonico per l'estero: 11802
Previsioni meteo e situazione del traffico: 18166

Autoclub croato (HAK): 1987; Internet: www.hak.hr; e-mail: info@hak.hr.

Nel caso di un incidente, richiedete aiuto al numero 112!

Potete chiamare questo numero a qualsiasi ora, indipendentemente da dove vi trovate nella Repubblica di Croazia. Il numero telefonico non è a pagamento. È possibile effettuare la chiamata

tramite tutti i gestori e su tutti i telefoni scegliendo il numero 112.

Nel caso dell'incidente il Centro 112 vi permetterà la conversazione anche a una delle lingue straniere:

  • inglese
  • tedesco
  • italiano
  • ceco
  • ungherese
  • slovacco

Giorni festivi:

  • 1 gennaio – Anno nuovo
  • 6 gennaio – Epifania
  • Pasqua e Lunedì dell'Angelo
  • 1 maggio – Festa del lavoro
  • Corpus domini – giovedì successivo alla solennità della Santissima Trinità
  • 22 giugno – Giorno della lotta antifascista
  • 25 giugno – Giornata nazionale
  • 5 agosto – Giorno della vittoria e del ringraziamento per la patria
  • 15 agosto - Assunzione
  • 8 ottobre – Giorno dell'indipendenza
  • 1 novembre - Ognissanti
  • 25 e 26 dicembre – Feste di Natale

Posta e telecommunicazioni:

Gli uffici postali sono aperti dalle 7 alle 20 nei giorni feriali, nelle località più piccole dalle 7 alle 13, e alcuni fanno anche orario spezzato. Nella maggior parte delle città e località turistiche, gli uffici postali di guardia sono aperti il sabato.

La Croazia è ben coperta con il segnale 4G, ci sono ben 300 WI FI hotspots gratuiti lungo la Croazia e quasi tutti i ristoranti e bar hanno una rete WI FI disponibile per l'utilizzo gratuito dei clienti. Una SIM ricaricabile croata per il cellulare e/o per navigare in Internet si può trovare dovunque, a edicole, poste, supermercati, negozi tecnici ecc.

La tutela della biodiversità

La tutela della biodiversità è in linea con le attuali normative europee. Il mare in Croazia è di altissima qualità per fare il bagno e conforme ai criteri dell'UE. In caso d'inquinamento ambientale straordinario sulla terra, si prega di avvisare il Centro 112. Per le ulteriori informazioni riguardanti l'ambiente si prega di contattare il Ministero della protezione dell'ambiente e dell'energetica, Dipartimento per la valutazione dell'impatto ambientale e la gestione sostenibile dei rifiuti al numero +385 1 3717-125 o e-mail: okolis.otpad@mzoip.hr, www.mzoip.hr.

Protezione antiincendio

Assicuratevi di aver fatto tutto per evitare un incendio! Non gettare oggetti che bruciano o infiammabili nell'ambiente! Osservate i cartelli che vietano l'accensione di fuochi! Fate attenzione che i veicoli parcheggiati non ostacolino l'accesso ai vigili del fuoco.

Ricerca e salvataggio:

In caso di incidente sulla terraferma o in mare, chiamate il 112 (numero per tutte le situazioni di emergenza), e nel caso di un incidente in mare chiamate 9155 (Centro nazionale per la ricerca e soccorso in mare) o il 112.

Notizie sulla radio in lingua straniera durante la stagione turistica

La radio croata su alcuni programmi fa le trasmissioni in lingua straniera destinate ai turisti in Croazia. Al primo programma della radio croata ogni giorno alle 20.05 viene fatta la trasmissione in lingua inglese. Al secondo programma della radio croata, insieme alle notizie regolari in croato, HAK (L'Automobile club croato) fornisce dei report sulle condizioni stradali e sulla viabilità, direttamente da terzo programma della Radio Bavarese, terzo programma della Radio austriaca, RAI Uno e Virgin Radio britannico. Alle 21 inizia il telegiornale sulla Radio Praga.

Progetta la tua vacanza con i nostri esperti!

Progetta la tua vacanza con i nostri esperti!

Condividi i tuoi dettagli di vacanza ideale con i nostri esperti e loro ti chiameranno e ti aiuteranno su ogni tema di cui hai bisogno d’aiuto.

Tempo medio di risposta: 30 min.