Special COVID-19 payment conditions! More flexibility for your sailing holiday! More info

Respingi

Di quali qualifiche ho bisogno per condurre l'imbarcazione?

Secondo la legge marittima croata dovete avere la patente abilitata alla conduzione di unità da diporto (cosiddetta patente dello skipper) rilasciata dall'autorità nazionale competente del paese d'origine. Oltre la patente nautica dovete avere il certificato RTF adatto. Le patenti da quasi tutti i paesi europei sono accettate in Croazia. Per controllare se disponete della patente adeguata, potete scaricare la lista delle patenti nautiche estere accettate rilasciata dal Ministero croato di affari marittimi, trasporti e infrastrutture al seguente link. Cliccate sul seguente link per scaricare la lista delle patenti nautiche accettate.

Mentre sono a noleggio, posso lasciare le acque territoriali della Repubblica di Croazia?

Le aziende di noleggio di solito non permettono il noleggio fuori dalle acque territoriali croate, però se la visita all'Italia, Montenegro o persino Grecia vi è una condizione fondamentale per il noleggio, allora dovreste senz'altro indicarlo al momento della richiesta  - non tutte le imbarcazioni hanno una patente per la navigazione internazionale e l'azienda di noleggio che è proprietario dell'imbarcazione ne dovrebbe senz'altro essere informata in anticipo per poter preparare in tempo tutti i documenti necessari. Vorremmo sottolineare che per la patente internazionale è di solito richiesto il pagamento di un supplemento. Quando attraversate la frontiera, tenete conto di dover presentarsi al ufficio doganale croato più vicino alla frontiera, e all'ufficio doganale del paese nel quale state entrando. Gli uffici doganali si trovano di solito presso la capitaneria di porto della città più vicina al confine.

Ci sono dei requisiti particolari che devono essere soddisfatti per partecipare alla regata?

Oltre all'imbarcazione con buone prestazioni, tutto ciò che vi serve è l'esperienza di navigazione e la patente valida. Se l'azienda di noleggio vi dà il permesso a noleggiare l'imbarcazione per partecipare alla regata, tenete conto che per quel servizio saranno calcolate anche delle spese aggiuntive: in generale si lascia il doppio deposito cauzionale,  e nella maggior parte dei casi dovrete pagare la cosiddetta indennità per la regata – l'indennità al più spesso viene determinata nella misura del 20-25% dell'importo totale di noleggio.

Cos'è il deposito cauzionale?

Il deposito cauzionale è l'importo con il quale voi come clienti siete responsabili per i danni subiti durante il noleggio e in generale corrisponde alla franchigia della polizza kasko nell'importo del 0,5-1% del valore dell'imbarcazione. Anche se tutte le imbarcazioni hanno un'assicurazione kasko, il deposito cauzionale dev'essere lasciato in contanti o con la carta di credito nel porto turistico di partenza. Il deposito viene restituito per l'intero importo se al momento della riconsegna non è stata determinato alcun danno dell'imbarcazione e dei suoi attrezzi ovvero se l'imbarcazione è stata restituita nelle stesse condizioni in cui è stata consegnata. Vorremmo sottolineare che il deposito di sicurezza è l'importo massimo che si può mettere a vostro carico per il danno. Tutti i danni superiori all'importo del deposito di sicurezza saranno pagati dalla compagnia assicurativa dell'imbarcazione. In caso del furto a bordo (il motore fuoribordo e il gommone sono il bersaglio più comune dei ladri) bisogna senz'altro fare la denuncia alla stazione di polizia più vicina.

C'è la possibilità di un'assicurazione aggiuntiva del deposito per coprire tutti gli eventuali danni subiti durante il noleggio?

L'assicurazione aggiuntiva del deposito cauzionale che copre quasi tutti i danni (Damage Waiver) compagnia assicurativa dell'imbarcazione sta a vostra disposizione. Le condizioni generali di questo tipo di assicurazione dipendono dalla compagnia assicurativa dell'imbarcazione, ma al più spesso ammontano al 7-12% dell'importo del deposito cauzionale per il noleggio.

È necessario un permesso per le immersioni?

Le immersioni nell'Adriatico sono severamente vietate senza un permesso adeguato – dovete avere una tessera valida dall'Associazione croata d'immersioni (HRS). La presente tessera può essere richiesta se avete un permesso per le immersioni rilasciato dalle associazioni per le immersioni riconosciute all'estero (IDD, UDI, CMAS, MDEA, PADI…). Con la tessera potete effettuare le immersioni organizzate, mentre per le immersioni individuali nella Repubblica di Croazia bisogna ottenere il Permesso per le immersioni individuali rilasciato dalla Capitaneria di porto competente (Pola, Fiume, Senj, Zara, Sebenico, Spalato, Ploce o Dubrovnik) o la filiale della Capitaneria. Il prezzo del Permesso per le immersioni individuali è di 2.400,00 HRK ed è valido per un'anno dalla data di rilascio. Quando effettua le immersioni individuali, il sommozzatore è obbligato a informarsi delle zone nelle quali le immersioni individuali sono vietate.

È necessario un permesso per la pesca?

Se volete partecipare alle attività di pesca ricreativa durante la vostra vacanza, avrete senz'altro bisogno di un permesso per la pesca. Il permesso si può richiedere presso tutti i distributori autorizzati oppure nelle unità regionali dell'Agenzia di pesca del Ministero dell'Agricoltura e dal 15 luglio 2011 i permessi giornalieri e plurigiornalieri sono disponibili online sulla pagina web dell'Agenzia di pesca. Per il rilascio del permesso è richiesto il passaporto o la carta d'identità. Tenete conto senz'altro che la pesca è vietata nei parchi nazionali – al momento del rilascio del permesso riceverete l'informazione riguardante le zone nelle quali la pesca è permessa, come anche degli attrezzi che potete utilizzare.

Quali sono i prezzi delle marine?

I prezzi degli ormeggi nelle marine sono diversi, e oltre alla località e alla popolarità della marina, dipendono anche dalle dimensioni dell'imbarcazione – per esempio il prezzo per la barca a vela di 43 piedi va da 60 a 110 euro al giorno. I prezzi dell'ormeggio per i catamarani sono di solito raddoppiati rispetto alla barca a vela della stessa lunghezza. Se avete già definito la vostra rotta, i prezzi delle marine sulla vostra rotta i cui servizi potreste utilizzare potete sempre verificare su Internet.Vorremmo inoltre darvi un consiglio per aiutarvi nella progettazione del budget per le marine: la maggior parte di porti pubblici e quasi tutti gli ormeggi non fanno pagare alcun contributo. Più informazioni riguardanti le marine in Croazia potete trovare al seguente link.

Si può prenotare il posto in marina?

L'ormeggio nelle 22 marine ACI lungo tutta la costa Adriatica si può prenotare online, il che non è il caso con le altre marine. Fuori stagione il numero di ormeggi disponibili è sufficiente per soddisfare le richieste. Tuttavia, se volete assicurarvi un posto in marina durante i mesi di luglio e agosto quando le marine sono molto affollate, vi consigliamo di arrivarci nel primo pomeriggio.

Si può pagare in euro in Croazia?

La valuta nazionale croata è kuna (HRK). Anche se gli euro si possono accettare in alcuni posti, fate attenzione che l'unica valuta ufficiale per il pagamento è kuna. I bancomat per il ritiro dei contanti si trovano dappertutto così che non vi dovete preoccupare se la valuta nazionale vi viene a mancare per qualsiasi pagamento.

Dove posso avere le informazioni riguardanti le previsioni meteo?

Le previsioni meteo le potete cercare alla reception di ogni marina. Certo, per le informazioni necessarie potete sempre telefonare alla base di charter o seguire le previsioni dalla radio o dal canale VHF considerando che vengano comunicate abbastanza spesso, soprattutto nei mesi estivi.

Posso portare dei piccoli elettrodomestici a bordo?

Gli elettrodomestici come il fon o altri piccoli elettrodomestici si possono portare a bordo, però tenete conto che dovete essere abbastanza razionali nel loro utilizzo. Vale a dire, tutte le imbarcazioni hanno una connessione alla rete elettrica costiera quando sono in marina, e tutti gli elettrodomestici possono essere utilizzati come se foste a casa vostra. In navigazione invece, solo le imbarcazioni con il generatore hanno l’elettricità di 220 V.

Si possono utilizzare dei caricabatterie per il cellulare a bordo?

I caricabatterie per il cellulare si possono usare tramite una presa standard di 220 V quando siete connessi alla rete elettrica costiera. Quando siete in navigazione, d'aiuto sarà il caricatore per la macchina che si può inserire  nella presa d'accendisigari di 12 V.

C'è segnale per il cellulare al mare aperto?

La maggior parte del Mar Adriatico è coperta con il segnale per la telefonia mobile.

Cos'è incluso nel prezzo di noleggio?

Il prezzo di noleggio viene al più spesso formato su base settimanale, indipendentemente dal numero di persone che saranno a bordo (il numero massimo di passeggeri è sempre limitato e dipende dalle dimensioni dell'imbarcazione). Il prezzo di noleggio di solito include il noleggio dell'imbarcazione, uso dell'attrezzatura di navigazione e sicurezza a bordo, gommone e lenzuola. Il supplemento obbligatorio non incluso nel prezzo di noleggio e che dev'essere pagato prima dell'imbarco subito dopo l'arrivo nella marina è il transit log o il charter pack e il pagamento della tassa turistica. Motore fuoribordo, gennaker, spinnaker, attrezzi per lo snorkelling sono dei servizi aggiuntivi che stanno a vostra disposizione e che si possono ordinare dietro un corrispettivo.

Gli asciugamani sono inclusi nel prezzo di noleggio?

Al più spesso gli asciugamani non sono inclusi nel prezzo di noleggio, però si possono ordinare a pagamento. I teli mare non sono mai inclusi nel prezzo di noleggio e sarebbe meglio di portarli con voi.

Qual è l'orario d'imbarco e di sbarco su/da imbarcazione?

L'imbarco è di solito il sabato dalle 17 alle 18. Siccome la settimana charter generalmente va da sabato a sabato e il sabato si cambiano gli equipaggi, l'azienda di noleggio ha bisogno di alcune ore per fare le pulizie e per preparare l'imbarcazione per il noleggio seguente. Per poter lasciarsi abbastanza tempo per tutte queste attività, l'imbarco ufficiale inizia nel tardo pomeriggio. In pratica, le imbarcazioni di solito sono pronte anche prima e in quel caso anche gli imbarchi sono più veloci. Anche gli sbarchi sono il sabato dalle 8 alle 9, ma la propria procedura del check-out è meglio che sia fatta anche il venerdì pomeriggio o in prima serata. Verificate senz'altro con l'azienda charter se dovete riportare l'imbarcazione il venerdì pomeriggio per evitare delle situazioni spiacevoli  siccome con il ritardo rischiate un supplemento di un giorno di noleggio o persino la perdita del deposito. Se il check-out è il venerdì, potete senz'altro pernottare a bordo e lasciare la marina il sabato mattina.

È possibile noleggiare l'imbarcazione solo per alcuni giorni?

La settimana charter va sempre da sabato a sabato. Si possono sempre fare delle eccezioni, però solo fuori stagione o come opzione last minute. Anche se prendete l'imbarcazione solo per alcuni giorni, il calcolo del prezzo sarà probabilmente fatto a base settimanale.

Devo pagare il vitto allo skipper?

Il vitto per lo skipper non è incluso nel prezzo dei suoi servizi e dovreste senz'altro pensarci voi, sia se pranzate a bordo o fuori nei ristoranti. Questa pratica è presente da anni e gli accordi di questo tipo di solito passano senza alcun problema.

Abbiamo dei bambini piccoli – la loro permanenza a bordo è sicura?

I bambini piccoli possono stare a bordo, ma bisogna senz'altro prendere alcune precauzioni in anticipo. Se noleggiate una barca a motore, modello fly-bridge è molto più adatto del modello open. Quando si tratta delle barche a vela raccomandiamo il catamarano siccome è più stabile e spazioso dai monoscafi. Come assicurazione aggiuntiva potete sempre richiedere la rete di sicurezza o il giubbotto di salvataggio per i bambini – vorremmo sottolineare che questi servizi sono sempre a pagamento e devono essere ordinati in anticipo.