Dove andare a SPALATO – e cosa vedere

7. gennaio, 2020

Dove andare a SPALATO – e cosa vedere Blog

Vela in Croazia: Una delle migliori cose da fare in Croazia, quindi andate e fate le valigie per il miglior tempo della vostra vita!

Non importa se siete qui solo per un paio d'ore prima o dopo l’ imbarco, o state pianificando di rimanerci un giorno o due e volete considerare solo i migliori punti salienti di Spalato da vedere, esploreremo e vi mostreremo il meglio della nostra città.

Lo sapevate che in Dalmazia i locali usano la parola pomalo (prenditela comoda) come saluto? J

Spalato si trova sulla sponda orientale del mare Adriatico ed è la seconda città più grande della Croazia e la più grande della Dalmazia. Come una tipica città mediterranea, Spalato ha un'atmosfera di una piccola città, molti mormori e gente alla mano. Spalato ha una lunga storia. Si trova su una piccola penisola. La collina di Marjan sorge sul lato occidentale della penisola, e i monti Kozjak e Mosor si innalzano sul lato nord e nord-ovest della città.

Quindi approfittate della nostra lista: passeggiate sul lungomare di Spalato, visitate dei musei e delle gallerie d'arte, fate un'escursione sulla collina di Marjan o rilassatevi in spiaggia.

Iniziamo:

IL PALAZZO DI DIOCLEZIANO – il cuore della città

Il Palazzo di Diocleziano che domina la città è un edificio romano risalente al 1700 anni e meglio conservato al mondo. È il cuore della città piena di strade con negozi e ristoranti.

Il Palazzo di Diocleziano è uno dei sette siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO in Croazia. Questo edificio romano misura 160 m per 190 m e ha un ingresso su ciascuna delle quattro mura che conducono alla piazza centrale di Peristil - dividendo il palazzo in quattro quartieri - le quattro porte di Porta d’oro, Porta d’argento, Porta di ferro e Porta di bronzo.

I punti di riferimento per il palazzo includono:

Cattedrale di Spalato - Cattedrale di San Duje (San Doimo) - Il simbolo della città di Spalato. San Doimo fu il primo vescovo di Salona e in suo onore fu eretta una magnifica cattedrale con un campanile alto 57 metri, costruito nel XIII secolo. È una delle attrazioni di Spalato comunemente presenti sulle cartoline locali. Offre delle splendide viste sulla città dalla cima del suo campanile.

Peristilio - Di fronte alla cattedrale si trova il centro della vita culturale di Spalato, dove l'acustica straordinaria ha mantenuto gli eventi culturali e musicali tradizionali del Festival estivo di Spalato. È un padiglione a cielo aperto, meglio visibile di notte, che vi riporta all’epoca dei romani.

Appena fuori dalla Porta d'oro, incontrerete la statua di Gregorio di Nin (Grgur Ninski), opera del famoso scultore croato Ivan Mestrovic. Strofinate l'alluce dorato di Gregorio per la pienezza di buona fortuna.

Non dovete andare in Egitto per vedere delle sfingi egiziane originali. Trovatele a Spalato, nel Peristilio, vicino al Tempio di Giove che oggi funge da battistero. Se prendete la strada più stretta del Peristilio "Lasciami passare" in croato (Pusti me da prođem)  vi troverete sotto il tempio di Giove.

Piazza, o Piazza del Popolo, divenne il punto centrale della città, nel XIV secolo. La piazza presenta alcuni monumenti ed edifici interessanti ed è sempre viva di persone.

Vocni Trg, o Piazza della frutta, deve il suo nome al mercato della frutta che una volta si svolgeva qui ogni giorno. Oggi vanta alcuni bar e negozi.

RIVA- il lungomare della città

 Il lungomare di Spalato è un luogo iconico e il punto d'incontro preferito. È il lungomare più grande e importante della città. Il posto migliore per vedere il meglio di Spalato e per essere visti. Tutto sta succedendo qui, da feste estive o quelle di Capodanno, eventi sportivi, proteste, scioperi. Vivetelo semplicemente come lo fanno i locali, sorseggiando un caffè e osservando il mondo che passa ... per ore e ore.

Marjan - La collina di Marjan è una parte irresistibile della città di Spalato. Questa collina boscosa che domina la città merita di essere visitata. Dopo tutte le attrazioni di Spalato, la collina di Marjan sarà un'esperienza rilassante. Oasi verde nel cuore della città.

Sobborgo Veli Varos e il vecchio porto peschereccio Matejuska - è una delle parti più antiche di Spalato. Un tempo era la parte vecchia della città abitata solo da agricoltori e pescatori. Si trova a ovest della città, ai piedi della collina di Marjan. È noto per le sue case in pietra locale originale, con strade piccole e strette che vi daranno la sensazione del Mediterraneo come una volta.

La spiaggia di Bacvice e il gioco Picigin - La spiaggia principale di Spalato è Bacvice, principalmente spiaggia sabbiosa famosa per il gioco Picigin, una partita giocata con una pallina in acque poco profonde. È un gioco molto poco conosciuto al mondo, ma è una delle vere unicità della città di Spalato. Si tratta di una spiaggia urbana e centrale della città, situata a pochi minuti a piedi a sud della stazione ferroviaria.

Il mercato del pesce e il mercato delle erbe all'aperto (Pazar) - due punti centrali della vita a Spalato che resistono con successo al vantaggio dei centri commerciali. Luoghi dove potete ancora sentire la Dalmazia attraverso i colori, i sapori e gli aromi.